ALEPPO

 

 

Passa l’aereo, passa il drone,

Porta il terrore, accecando

I bambini, gli adulti, le donne,

straziandoli nella polvere, nella terra,

nel fango.

 

Passa l’aereo, porta il terrore

Sul suolo martoriato mediorientale,

sul suolo distrutto, lacerato, ucciso,

sul suolo che una volta fu ricco, fu splendente,

colorato di piante, di profumi,

di torrenti, di vita.

 

Infuriano le bombe, schizzano i

proiettili, divampa il fuoco, acceca ogni

cosa, ingloba ogni cosa, rosseggia dappertutto,

divora tutto, urla il Dolore dell’Uomo

verso l’ Uomo.

 

Aleppo, Siria…Terra.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...